Lo scorso 8 Marzo 2012 abbiamo partecipato all’evento intitolato “Lean Startups with AWS” organizzato da Amazon Web Services in Digital Accademia (provincia di Treviso). L’evento è iniziato alle 9.30 ed è proseguito fino alle 14.00 circa ed e’ stata proposta una panoramica sui servizi AWS per evidenziare come la loro proposta sia l’ideale per le startup in quanto permette di:

– disporre di un’infrastruttura tecnologicamente avanzata ad un costo iniziale nullo.
– disporre di sistemi scalabili e flessibili.
– elevato controllo sulle metriche di performance del sistema.
– disporre di un’elevata personalizzazione del sistema.
– focalizzare l’attività degli startupper sul loro core business

Successivamente la parola è passata a tre interessantissime startup che hanno raccontato apertamente la loro esperienza con i servizi AWS e come si stanno organizzando per sfruttare al meglio i nuovi servizi come per esempio DynamoDB, Workflows ecc. Le startup in questione erano:
GoWar: startup che ha realizzato un gioco di ruolo geolocalizzato, disponibile per iPhone e Android, per la conquista virtuale di luoghi fisici attraverso le armate che ogni utente può creare.

Simplicissimun: startup fondata nel 2006 per fornire servizi all’avanguardia di autori, editori, riviste per realizzare e distribuire i loro contenuti in formato digitale
Spreaker: startup che permette di creare, ascoltare e condividiere facilmente il proprio podcast attraverso internet.

I tre talk hanno evidenziato come, nonostante l’eterogeneità dei settori di appartenenza, la necessità comune fosse quella di disporre di un’infrastruttura semplice da gestire, dai bassi investimenti iniziali ma soprattutto scalabile in alto ed in basso per gestire in modo trasparente e senza interruzione i picchi di traffico. Come potrete vedere nelle slide riportate nel seguito, tutte e tre le realtà sono state in grado di raggiungere il loro obiettivo di affidabilità del servizio con approcci diversi ed un’interazione variegata tra i servizi AWS.
dopo una panoramica dei servizi AWS e tre casi studio; l’ultima parte dell’evento è stata dedicata ad esporre alcuni consigli per ottimizzare e gestire al meglio i costi di infrastrutture pay per use.

Alcuni di essi sono:

– Acquisto di istanze riservate nel lungo periodo ( 3 Anni )
– Unire istanze riservate ad istanze on-demand per gestire i picchi di traffico.
– Usare istanze-spot per ottenere risorse a basso costo nel caso di picchi di traffico.
– Spegnere le risorse quando non sono utilizzate.
– Utilizzare CloudFront per velocizzare la distribuzione e l’accesso al contenitore di dati.

L’evento nel suo insieme è stato molto utile ed interessante perchè ha permesso ai futuri startupper di avvicinarsi al mondo AWS e soprattutto ha permesso, a chi già utilizza AWS, di osservare l’approccio con cui altri usano il sistema.
“Oltre alle informazioni tecniche il valore aggiunto che l’evento ha regalato, a noi di zero12, è stato l’entusiasmo e la voglia di innovare dei presenti che permette di guardare con ottimismo al futuro perchè le idee sono molte e tutte interessanti bisogna solo imparare a collaborare per renderle concrete fruibili da tutti.”

Lean_startup_aws_digital_accademia

 

Per gli interessati è possibile visionare le slide dell’evento attraverso i seguenti link:
Running a Lean Startup with AWS
http://www.slideshare.net/AmazonWebServices/running-a-lean-startup-with-aws-12001300
Cost Optimisation with AWS
http://www.slideshare.net/AmazonWebServices/cost-optimisation-with-aws-12001215
GoWar
http://www.slideshare.net/AmazonWebServices/aws-go-war
Simplicissimus
http://www.slideshare.net/AmazonWebServices/ebook-distribution-overthecloudsaws
Spreaker
http://www.slideshare.net/AmazonWebServices/spreaker-live-podcasting-on-aws
Ringrazio Amazon Web Services, H-Farm e Digital Accademia per l’evento che ha regalato una carica ed uno stimolo aggiuntivo vista la purezza respirata in tale occasione!

Leave a Comment